Gli stappati® / piemonte

Gaja, Barbaresco

02/04/2018


Gaja
Barbaresco 1997

14%
L.00H2

Una bottiglia storica.
Note ematiche poi frutta matura e in confettura. Sottobosco, humus, funghi. Frutta a guscio, incenso, scorza di arancia affumicato. Si fanno largo caffè macinato e spezie. Lentamente si apre e regala sfumature di erbe aromatiche con una sensazione di buccia di mandarino sottile che si fa strada.
Al palato il tannino fine, setoso che conserva ancora una piacevole ruvidità di fondo. Freschezza acida agrumata e sapidità. In tutta franchezza mi aspettavo di più.

90

0
0 likes