Mondo gin

Greenall’s Dry Gin

25/07/2017

Pare che la ricetta di questo gin sia quella originale del 1761 di Thomas Dakin.
La famiglia è stata proprietaria della Warrington’s distillery per circa un secolo prima di essere acquisita, appunto, dalla Greenall’s.
Ci troviamo nella Contea di Cheshire nel Nord Ovest dell’Inghilterra.

Greenall's London Dry Gin

Il naso di questo London Dry gin apre con note di bacche di ginepro e delicate sfumature citrine che ricordano il limone e il cedro. Un fondo di radice e di viole. Al naso è preciso e fresco e non nasconde qualcosa di piccante che rammenta lo zenzero.
Il palato è morbido, ben equilibrato con un finale di cassia e violetta.

Botaniche: ginepro, semi di coriandolo, radici di angelica, buccia di limone, liquirizia, mandorla amara, radice di giaggiolo, cassia.
Grado:
40%
Abbinamento tonica: da usare con una tonica neutra.
Abbinamento: da abbinare con pesce crudo.

0
0 likes