Gli stappati® / umbria

Cantine Giorgio Lungarotti

19/06/2014

Igt Umbria “Torre di Giano” 2013
da uve vermentino, trebbiano e grechetto
12%
È molto bello il senso di apertura che regala quando lo si annusa. Ne scaturiscono odori di verdi. Un misto tra muschio, felce, buccia di cedro verde e uva spina. Delicato floreale e misurato fruttato.
Palato fresco, sapido sul finale con tendenza ad asciugare. Ha un bella vena sapida che, assieme alla freschezza un po’ limonosa, rende scalpitante il passo di bocca.
B +

Doc Bianco di Torgiano “Vigna il Pino” 2010
13%
Il naso è pulito. I ricordi olfattivi spaziano dalle spezie alla frutta matura e non mancano i ricami floreali. Al naso è evidente la parte legata alla rovere e al tipo di lavorazione ma il tutto pare ben equilibrato. Odori di vaniglia, mandorle dolci e cedro in apertura, ricordi verdi di muschio ed erbe aromatiche. Ricordi di lievito, di pasticceria, di creme, di pesca e albicocca. Acacia, tiglio e ginestra.
Bocca fresca, delicata sensazione tannica. Freschezza equilibrata e tannino sottile. Leggera sapidità. Finale amarognolo abbastanza gradevole.
85

Doc Rosso di Torgiano “Rubesco” 2010
13,5%
Il naso non è immediato nell’espressione tende a stare dietro le quinte. È timido. Odori di ciliegia, frutta rossa e spezie in profondità. Sbavatura alcolica.
Al palato il frutto a tratti è ancora succoso. Tannico, con tannino dalla tendenza un po’ legnosa. Il palato è ingessato, rigido.
80


Immagine del produttore | http://lungarotti.it

0
0 likes